La twittermania dilaga e impazza.

Ne avevo parlato con un po’ di scetticismo, ma l’uso di Twitter pare aumentare a velocità impressionante e nella blogosfera se ne scrive molto.
Alla recente SWSX conference a Austin, Texas, Twitter è emerso prepotentemente come il tool del momento, con una propagazione virale per numero di utenti e di messaggi scambiati (vedi qui).
Chi lo usa per fare microblogging, chi semplicemente per “esserci”, chi si interroga sui limiti dell’attenzione umana.
Quando qualcuno  chiede un esempio di applicazione pratica e utile di Twitter, la migliore risposta che ottiene è che potrebbe essere utilizzato in caso di terremoto (comprensibile per chi vive sulla faglia di S. Andrea in attesa del Big One).
Ma Robert Scoble, uno dei più famosi blogger americani e grande utilizzatore di Twitter dice: “Big revolutions always start with the stupidest small things.”
Una storia da seguire con attenzione.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: